MI TROVI QUI

               

mercoledì 11 luglio 2012

GEOMAR: Crema gel anticellulite effetto urto

La cellulite si sa, è un problema che assilla tutte le donne…sia chi ce l’ha, ma anche chi non ce l’ha. Sì, perché chi non ce l’ha spesso vuole prevenirla e va giù di creme e cremine. Pur sapendo che queste non faranno miracoli se non associate a corretta alimentazione e attività fisica.
Fortunatamente io non ho grossi problemi di cellulite, ma solo un pochino di ritenzione idrica. Vi ho già parlato di due dei trattamenti che faccio con regolarità per aiutarmi a drenare quanto più possibile (fanghi e scrub rimodellante, entrambi Geomar…qui e qui il link ai post relativi). Adesso parliamo del terzo prodotto che uso in abbinamento. Si tratta di un altro prodotto Geomar (mi piace questa marca in quanto economica, facilmente reperibile e a mio avviso che non ha nulla da invidiare a prodotti più prestigiosi).
In commercio esistono due tipi di creme anticellulite Geomar: quella effetto freddo e quella urto. Le ho provate entrambe ma quella urto la preferisco in quanto a consistenza. Si tratta infatti di una crema gel che si assorbe in fretta e non lascia untuosità.
L’odore resta molto delicato, si percepisce solo appena la si stende, ma svanisce in fretta. Inoltre la sua consistenza consente di effettuare un massaggio utile sia per farla assorbire meglio che per contrastare l’odiata cellulite.
Al suo interno sono presenti molti principi naturali quali ESCINA che aiuta a migliorare la microcircolazione, CAFFEINA ED ESTRATTI DI ALGHE PURISSIME che stimolano un’efficace azione lipolitica, ESTRATTI DI SALVIA E DI CENTELLA che rinforzano le pareti dei capillari, PROTEINE VEGETALI che favoriscono il rassodamento e conferiscono alla pelle un aspetto più compatto, DERIVATI AD ALTA CAPACITA’ IDRATANTE che idratano e nutrono la pelle, OLIGOELEMENTI DEL MAR MORTO che restituiscono alla pelle luminosità ed elasticità.
Certo è che l'INCI non è completamente verde, in quanto ci sono dei siliconi per rendere la pelle più liscia:
aqua, cyclopentasiloxane, c12-15 alkyl benzoate, glyceryl stearate, cetearyl alcohol, propylene glycol, palmitoyl collagen amino acids, glycerine, caffeine, fucus vesiculosus extract, centella asiatica extract, salvia officinalis extract, escin, maris sal, lactis lipida, ceramide 3, tocopheryl acetate, hydrolyzed wheat gluten, carbomer, acrylates/c10-30 alky acrylate crosspolymer, triethanolamine, disodium edta, parfum, limonene, eugenol, hexyl cinnamal, benzyl salicylate, hydroxyisohexyl 3- cyclohexene carboxaldehyde, butylphenyl methylpropional, phenoxyethanol, isoprpylparaben, isobutylparaben, butylparaben.Ma nel complesso direi che non è male.
Il tubetto è di 200 ml e costa intorno ai 10€ ma spesso lo trovate in offerta anche a 6€. Per quanto riguarda le modalità d’uso bisogna applicare la crema sulle zone critiche massaggiando dal basso verso l’alto, fino a completo assorbimento. La fase “URTO” prevede 2 applicazioni al giorno (mattina e sera) per 21 giorni consecutivi. Per il mantenimento si consiglia 1 applicazione al giorno per 1 o 2 settimane al mese.

Personalmente posso dire che questa è l’unica crema che continuo a ricomprare. Non ho notato chissà che miglioramenti, ma la pelle dopo un mese è più liscia e sembra davvero che la buccia d’arancia migliori. C’è da dire però che io vado a correre tutte le mattine, mangio in maniera abbastanza sana, bevo tanto e associo anche fanghi e scrub. Però questa crema almeno mi aiuta a fare il massaggio che è necessario. Poi per il prezzo che ha, soprattutto quando è in offerta (spesso da acqua e sapone) vale la pena di provarla.
Fatemi sapere cosa ne pensate voi.
Alla prossima
Pam

Nessun commento:

Posta un commento