MI TROVI QUI

               

lunedì 2 luglio 2012

I correttori...secondo me

Purtroppo ho delle occhiaie terribili da sempre….e, non paga di questo (non ci facciamo mancare niente!!!) ho la pelle del contorno occhi così sottile che si intravedono le vene. Questo mi conferisce uno sguardo stanco anche se ho dormito 18 ore! Quindi come potete facilmente intuire, per me il correttore è il mio pane quotidiano, la mia ancora di salvezza per apparire al meglio, senza la quale davvero sembrerei Zio Fester!
Ne ho provati veramente tantissimi, sono sempre alla ricerca del correttore perfetto capace di mascherare l’alone nero e le vene in evidenza…e anche se non ci sono ancora riuscita al 100%, diciamo che c'è qualche prodotto che mi permette almeno di uscire di casa, senza dovermi coprire con un grosso paio di occhiali da sole anche di sera.
Ma vediamo insieme quelli che ho provato….ma di sicuro me ne dimenticherò qualcuno (non vado in ordine di acquisto, ma a memoria):
1. L'Oreal Infaillible stick (circa 12€) 
Questo è il correttore che ho usato per più tempo. Non secca la pelle, non va nelle pieghette e non necessita di essere fissato. La sua è una coprenza medio-alta. Tra tutti gli stick provati, questo è uno dei migliori, si stende facilmente, non è duro, si lavora bene. CONSIGLIATO
2. L'Oreal Infaillible con pennellino (circa 12€)

Anche questo correttore devo dire che non mi ha particolarmente delusa. Per essere un correttore liquido, copre bene. Meno dello stick, ma risulta più luminoso. Anche questo non va necessariamente fissato, anche se io una passata di cipria trasparente la consiglio, in quanto essendo liquido, potrebbe andar via in fretta, a seconda del vostro tipo di pelle. CONSIGLIATO
3. Mac studio sculpt (18€)
Questa è stata per me una vera delusione. Ne ho sempre sentito parlare bene, e riponevo grosse aspettative in lui. Quando l’ho preso ero super contenta, ma la delusione è arrivata subito. Non copre molto, si lavora non molto facilmente, va necessariamente fissato. Per il costo che ha mi aspettavo molto di più. NON CONSIGLIATO
4. kiko full coverage (7.5€)
Anche in questo correttore riponevo grosse aspettative. Vanta di coprire perfino i tatuaggi, ma alle mie occhiaie e alle mie vene gli fa il solletico. Anche questo è difficile da lavorare in quanto un po’ pastoso, va necessariamente fissato. Ho provato sia il numero 3 che il numero 4 ma entrambi erano troppo chiari per me e mi si formava l’alone troppo chiaro sotto gli occhi….e dopo un’oretta questo colore entrava in contrasto con quello delle mie occhiaie e mi ritrovavo con un bel grigetto sotto l’occhio….NON CONSIGLIATO.
5. max factor erace (circa 9€)
Di questo correttore la pecca più grossa è il colore. Non c’è un colore che vada bene per me. Sono tutti troppo chiari, quasi bianchi. Ho girato tanti negozi, ma la scelta è sempre molto limitata. Risulta comunque abbastanza semplice da lavorare ma tende a seccare la zona perioculare. CONSIGLIATO SE TROVATE LA VOSTRA COLORAZIONE.
6. essence stay natural (2.49€)

Dico solo una parola: INUTILE!
7. makeup forever professional hd (circa 28€)

Altra cocente delusione. Costa un botto, la confezione è uno schifo (si può dire?), non si dosa bene, fuoriesce un quintale di prodotto ogni volta che lo prelevate e continua ad uscire anche dopo. Quindi se ne spreca moltissimo. Coprenza? Direi medio-bassa. NON CONSIGLIATO
8. erase paste benefit (25€)
Correttore di cui in rete se ne tessono le lodi, il più venduto attualmente. Direi che come coprenza siamo sul medio-alto. Un po’ difficile da lavorare, bisogna metterne poco alla volta, meglio con le dita e non usando la spatolina all’interno della confezione. Va necessariamente fissato se no tende ad andarsene in giro, e in più risulta appiccicoso (sensazione che scompare applicandoci la cipria). Costoso, ma CONSIGLIATO
9. kiko skin evolution concealer (5.5€)
Questo correttore lo snobbavo, mi sembrava un correttore secco, che tutto facesse meno che coprire. Invece è stata una scoperta. Facilissimo da lavorare, non secco, non necessita di essere fissato, copertura medio-alta….direi che è alla stregua de l’infaillible stick….e costa pure meno! Quindi decisamente CONSIGLIATO.
10. guerlain terracotta touch (37.5€)

Me lo hanno venduto come un’edizione dedicata alle pelli abbronzate, disponibile in solo due colorazioni, in grado di coprire chissacchè…ma ha un prezzo assurdo (circa 27€), non copre una beata cippa, va fissato benissimo….insomma, sai che c’è? Dirigiamo le nostre ricerche altrove. NON CONSIGLIATO
11. maybelline dream mousse concealer (circa 6€)
Anche qui, come per l’Erace di Max Factor c’è stato il problema colore….tutti troppo chiari per me con conseguenti aloni grigiastri al posto delle occhiaie…..beh, mi tengo le mie no? Almeno sono naturali! XD!!!Per la coprenza sembra sia medio-alta, sempre che troviate il vostro colore….ma che ne parlo a fare? L’hanno tolto dalla produzione!!! Quindi per me CONSIGLIATO se trovavate il vostro colore, ma ormai….amen
12. maybelline cancella età concealer (circa 11€)
Vanta di cancellare l’età!!! Ahahahahahaha!!!! Bella battuta! Ma che ti cancelli??? Manco un mese m’ha tolto! Anche di questo se ne sentono di lodi….ma per me non copre! Copertura bassa, confezione non pratica in quanto dalla spugnetta esce troppo prodotto e poi la spugnetta a mio avviso è troppo grande per la zona del contorno occhi. Lo sto riciclando come fondo in inverno….e almeno mi dà un colorito uniforme senza essere pesante….ecco lo consiglio per questo scopo. CONSIGLIATO come fondotinta.
13. vichy dermablend fondotinta (circa 12€)
Il correttore di questa linea è stucco puro, va nelle pieghette ed è secco. Allora ho optato per il fondotinta della stessa linea. A coprire copre, diciamo copertura alta, ma va assolutamente fissato e il risultato non è affatto naturale. Qui sta a voi decidere se vi piace l’effetto innaturale ma coprente, oppure più naturale ma che lascia trasparire un po’ di imperfezioni. Io decisamente preferisco la seconda opzione. CONSIGLIATO E NON CONSIGLIATO.
Non male come lista, eh? Si nota che sono alla continua ricerca del correttore perfetto?

Come conclusioni posso affermare, per ora, che secondo me non serve spendere un capitale per un prodotto, ma che spesso si trovano dei prodotti altrettanto validi, se non migliori, anche a costi decisamente più bassi. Io credo che attualmente ricomprerei quello in stick di kiko o quello a penna dell’Oreal. Economici ma validi.
Se avete altre alternative che siano realmente valide, fatemelo sapere nei commenti.
Alla prossima
Pam




Nessun commento:

Posta un commento