MI TROVI QUI

               

venerdì 28 settembre 2012

SMAGLIATURE

Le smagliature sono lesioni simili alle cicatrici; si formano quando il tessuto cutaneo, sottoposto a eccessiva tensione, perde la sua elasticita e subisce una lesione dovuta a uno sfibramento sia del derma che dell'epidermide. Succede spesso quando magari ci ingrassiamo e poi dimagriamo in breve tempo facendo sì che la pelle subisca una forte tensione senza avere il tempo di adattarsi e rimanere tonica ed elastica.
Sono rosse quelle appena formate e bianche quelle più vecchie.



Purtroppo non possiamo eliminare del tutto quelle vecchie, ma quelle più nuove si. Oppure possiamo cercare di rendere meno visibili o meglio ancora, di prevenirle.

Vediamo quali sono i metodi naturali per cercare di migliorarne l'aspetto o prevenirle.

Il metodo migliore e più pratico è l'uso costante di Olio di Rosa Mosqueta, massaggiando la zona interessata in senso circolare. Si trova molto facilmente anche da Acqua e Sapone o nella grande distribuzione, ma assicuratevi che sia puro.



Un altro metodo un po' più "laborioso" ma comunque efficaci è quello di prepararsi una crema all'aloe vera: mescolare mezza tazza di olio extravergine di oliva, una tazzina di aloe vera, qualche grammo di vitamina A e qualche grammo di vitamina E (le trovate facilmente in farmacia o in erboristeria). Frullate quindi il tutto e lasciate riposare in frigorifero all’interno di una bottiglia. Utilizzate infine la crema sulle zone interessate.

In ogni caso, bisogna cercare di bere molto, di tenere la pelle sempre idratata, fare costante attività fisica, che poi sono i consigli in generale per vivere meglio.

Fatemi sapere se voi avete le smagliature, come le trattate e se vi piace questo articolo.

Alla prossima

Pam

Nessun commento:

Posta un commento